Home #10 World's Religions Erano veramente amanti Gesù e Maria Maddalena? ...
Erano veramente amanti Gesù e Maria Maddalena? ... PDF Print E-mail
Written by Administrator   
Sunday, 22 May 2011 13:31

 

Salve ... nel Giorno del Signore ...

    Oggi viene chiamato Domenica ... ma dovrebbe chiamarsi allo stesso modo che Lune-dì (ovvero giorno della Luna) e Marte-dì (ovvero giorno dedicato al Dio Marte) ... è qui è dove la lingua Inglese conserva la Paganità ... Infatti in Inglese oggi è Sun-day (giorno del Sole) ... è così ... un giorno ... questo giorno si chiamerà Sole-dì.

     Anche il Sabato è stato cambiato e anche in Inglese Satur-day è esatto. Infatti Satur-day significa giorno dedicato al pianeta Saturno.

     Comunque ... il vostro compagno in tribolazione Giovanni, ovvero il sottoscritto sta lavorando nella Seconda Edizione del Suo Libro, "Il Libro della Apocalisse spiegato dall'Arcangelo Michele e la Famiglia della Luce",

    è ho deciso di omaggiarvi l'antifona che non è una Introduzione e neanche una Prefazione è come un Prologo che racconta e introduce nuovi concetti.

     Di Introduzioni nel Libro c'è ne sono tre. Una dell'Arcangelo Michele, Una del Maestro Mer (Dio Mer, che è un Elohim alla pari di Ercole, ovvero di più alto grado), una di Phylos e una del Sottoscritto. Prima di questo c'è la Prefazione e poi un Quiz ... piccolo esame sull'Libro dell'Apocalisse. Dopo ci sono i 21 capitoli a cui seguono 7 Appendici. La Prima Appendice è proprio il Libro dell'Apocalisse di Giovanni e l'ultima Appendice e un insieme di Preghiere.

    Quello che io vi offro è il Suono della Tromba degli Angeli ... se lo preferite cosi ... che viene prima di tutto il libro.

    Questa antifona che viene titolata, Il Libro dell’Apocalisse Di Giovanni di Patmos include bellissime spiegazioni poco note.

    Si io vi chiedesse ... Chi è stata Iside ... in Egitto ?

    ... allora voi allora ... voi direste una Dea ... Ebbene si ... Ma Iside è stata Madre Maria. E la triade, Iside, Osiride e Horus sono stati Madre Maria, Giuseppe e Gesù ... in altri tempi, con altre modalità e con altri obiettivi.

    Infatti Gesù fu anche Quetzalcoatl in Messico, e tante altre volte ... quella volta venne per restare.

    Comunque la domanda resta ... Erano veramente amanti Gesù e Maria Maddalena?

    La risposta è SI ... ed ebbero anche una figlia. Il mio libro, questo libro è dedicato a spiegare il Libro dell'Apocalisse di Giovanni, non l'amore tra Gesù e Maddalena ... ma questo passaggio e il loro incontro ... c'è.

    Maria Maddalena inizia il suo racconto cosi ...

Quando io incontrai Yeshua, per il bene, la prima volta, la semplice prossimità della sua presenza attivo le mie Alchimie interne.

Il potere del Serpente sali sulla mia spina dorsale, cosi come io avevo praticato con le discipline che io avevo imparato.

La prima note che eravamo insieme, braccia nelle braccia, riposando uno insieme all’altro, noi praticammo le pratiche Sessuali Magiche di Iside.

    allora senza ulteriori ritardi vi lascio alle prime pagine,

Grazie,

Alleluia al Signore nell'altro dei cieli ... e pace in terra agli uomini di buona volontà. Noi ti lodiamo, ti glorifichiamo e ti rendiamo Grazie.

Giovanni A. Orlando.


 

Il Libro dell’Apocalisse … 

Di  

Giovanni di Patmos. 

 

Chi fu Giovanni di Patmos anche chiamato Giovanni il Rivelatore, L’Apostolo Giovanni, chi fu vicino al Maestro Gesù, chi costui lascio andare con sua Madre, la vergine Maria, dopo la sua crocifissione?  Oppure erano personaggi diversi?

Quale domanda! E quale responsabilità. Ad ogni modo Io, Giovanni, ho la risposta.

L’autore del Libro delle Rivelazioni, anche chiamato Il Libro dell’Apocalisse, fu L’amato Giovanni, anche chiamato Giovanni il Rivelatore.

Così, la riposta è “Si!”. Lui fu, “L’amato Giovanni ”, e l’apostolo Giovanni.

L’amato Giovanni fu l’unico apostolo che segui Gesù dopo il tradimento, fece visita a Madre Maria, e lo segue fino alla crocifissione, visto che gli altri Apostoli si dispersero perché pieni di paura. Lui fu chi viaggio a Efeso con Madre Maria, a poi si sposto a Patmos dove scrisse il Libro dell’Apocalisse e dopo ritorno a Efeso, dove mori all’età di novanta quattro anni (94).

Pertanto, lui fu l’unico che mantenne la parola col Maestro Gesù. Un degno concorrente degli Apostoli Pietro e Paolo, patroni della città di Roma.

Nella città di Roma vi sono tre Cattedrali,

  •  La Cattedrale di San Pietro, detta la Basilica per la cupola.
  •  La Cattedrale di San Paolo, e
  •  La Cattedrale di San Giovanni in Laterano.

 

 

Ad ogni modo, qui nelle prime pagine, vi darò un’importante informazione mistica. Entrambi, Giovanni l’Apostolo e Giovanni di Patmos erano diverse figure della stessa anima e della stessa persona, detta L’amato Giovanni.

Lui, Giovanni ascese qualche tempo dopo Gesù. Anche Madre Maria ascese in quei giorni come molti altri.

Ad ogni modo è importante notare che ogni volta che nasciamo, il nostro grande spirito si spezza, o divide in pezzi o parti. Alcune rimangono dall’altra parte del velo, mentre altre arrivano sulla Terra.

E’ importante capire che ,

“Ci sono centinaia, nonché migliaia di parti della stessa anima, ad entrambi i lati del velo”

Kryon.

 

La parte principale dell’anima è l’essere superiore. Pertanto, come per ognuno di noi, è stato anche per L’Amato Giovanni. E’ pertanto alcune parti della sua anima sono, nei cieli, nelle alte dimensioni, nel Centro della Galassia, e lì si trovano le vecchie facce di Giovanni, così come le altre figure. Altre facce o rappresentazioni sono qui sulla Terra, ancora oggi

Un esempio di questa divisione sono le molteplici e parallele incarnazioni del Maestro El Morya[1], chi fu ai tempi della nascita di Gesù Il Re Mago, Melchiorre, e alla sua morte e risurrezione del Maestro Gesù, l’appostolo Pietro, detto anche San Pietro.

Un’altro aspetto sepolto negli insegnamenti è quello della Reincarnazione. Ritornando al Maestro El Morya, lui fu, prima di Gesù, Mose. Dopo ritorno come Abramo, fondatore delle tre più importanti religioni monoteiste: Ebraismo, Cristianesimo, e Islam. Lui ritorno in tempi più recenti come Re Arturo a Camelot e Thomas Becket Arcivescovo di Canterbury dal 1162 fino alla sua morte nel 1170. Nel 1898, fu chiamato, “Mahama delle Himalaya”, Il Morya Khan è acese al Cuore di Dio.

Fino adesso, ho commentato due diversi aspetti mistici poco comuni e poco spiegati: Le vite parallele in multi-verso (cioè vivere in diversi posti e dimensioni ad entrambi lati del “velo”), e la Rincarnazione (cioè la possibilità di tornare nello stato della Materia, dove il tempo e lo spazio sono lineari, ovvero in 3D).

Ritornando a Giovanni Il Rivelatore,  la tradizione dice:

 

Una delle dodici isole della Prefettura Greca del Dodecaneso, Patmos è ricca di storia e bellezza naturale. La piccola e collinosa isola (34.6 kilometri quadrati) fu popolata dagli antichi, intorno al 500 BC dai Dori (da qui il nome dell’ordine dorico nelle colonne come quelle del Partenone), dopo dagli Ioni, ed infine dai Romani dal II secolo AC. I noti templi sull’isola sono santuari dedicati alla Dea Diana e Apollo, con data IV secolo AC. Gli studiosi suppongo che il nome Patmos potrebbe derivare da Latmos o il Monte Latmos di Turchia, dove la Dea veniva adorata (Diana è il nome Romano per Artemis, la sorella di Apollo). Durante il periodo in cui i Romani comandavano sull’isola, questa andò in declino, e la popolazione scese, e l’isola fu usata come bastione per criminali, rifugio per politici e religiosi che creavano guai.

 

Nel 95 AD, San Giovanni il Teologo uno dei dodici discepoli di Gesù, fu mandato in esilio sull’isola. San Giovanni rimase sull’isola per diciotto mesi, dove visse in una caverna sotto una collina dove riposava un tempio dedicato alla Dea Diana.

 

In questa cava esiste una fessura da i quali una serie di messaggi furono dettati a Prochoros, un discepolo di Giovanni, e questi furono trascritti nella Bibbia come il Capitolo della Rivelazione. In questa sacra cava, oggi chiamata La Grotta della Sacra Rivelazione, San Giovanni compose anche il Quarto Vangelo.

 Nel 313 AD, La Cristianità era riconosciuta ufficialmente come la religione dell'impero romano e da questo tempo la nuova fede si sparse velocemente anche sulle isole greche. L'impero cristiano orientale Bizantino esercitava controllo su l'isola di Patmos e nel quarto secolo l’altare alla Dea Diana fu trasformato dai monaci per costruire una chiesa dedicata a San Giovanni. Questa chiesa è stata eretta direttamente sui fondamenti dell’antico tempo di Diana.

In un tempo successivo tra il sesto e nono secolo la chiesa fu distrutta quando l'isola fu sottoposta a continue incursioni da parte degli Arabi. Lasciata deserta dopo queste incursioni, Patmos entra nella storia nel 1088 quando L’imperatore bizantino assegno l'isola al monaco Christodolous, con l’intenzione di stabilirvi un Monastero. Costruito sul rimanente della vecchia Chiesa e sul vecchio altare a Diana, il Monastero di San Giovanni è stato in funzionamento continuo per oltre 900 anni. Sottoposto alle incursioni dei Saraceni e dai pirati normanni durante i secoli XI e XXI, il Monastero è stato frequentemente ingrandito e fortificato, fino a raggiungere l'apparenza che mantiene oggi. Nel Monastero esistono alcune delle vecchie trascrizioni di filosofi greci compresa una di Aristotele. La piccola città di Chorà che circonda il Monastero data principalmente dalla metà del XVII secolo e la relativa disposizione della via di labirintica è stata destinata espressamente per confondere i pirati e attentatori a incursioni alla città e al Monastero.


 

 

Desidero ripetere che, Giovanni l’amato ascese e vive in diversi posti ad entrambi I lati del velo, qui sulla terra, ma anche nei Cieli. In altre parole, lui abita nelle alte dimensioni, 5D, 6D, 7D, ma anche sulla terra, in 3D.[2]

La conferma finale su l’identità di San Giovanni vi fu data dal Maestro Saint Germain, Infatti nel Libro, “Saint Germain on Alchemy” pubblicato da Mark e Elizabeth Clare, lui cita a Giovanni il Rivelatore a pagina 71, ad ogni modo lui semplicemente dice “John” (Giovanni) a pagina 327 quando definisce, “Armageddone”[3] and lui usa le parole “L’amato Giovanni(nome con cui viene chiamato Giovanni nelle alte sfere) a pagina 345, quando Saint Germain spiega la città e cos’è la Nuova Gerusalemme in Apo:21-2.

Pertanto vi prego di considerarlo come la stessa anima e lo stesso maestro.

Adesso io Vi offro una nuova luce su un’altra “mistica praticità”.

Lady Nada, chiamata cosi nelle alter sfere, è chi fu Maria Maddalena desidera che io aggiunga questa informazione per Voi:

Quando le persone raggiungono un buon livello spiritual, esse sono capaci di teletrasportarsi oppure di stare in due posti nelle stesso momento.

Maria Maddalena.

Io, Giovanni adesso proseguo. I film hanno disegnato noi, Giovanni il Rivelatore come un uomo anziano e con barba bianca. Senza questionare il colore della barba, è importante dire questo è in disaccordo con chi è vicino all’ascensione. Se Voi ascenderete al Signore, come molti in questi anni, il vostro aspetto fisico rispecchierà una grande salute è non dimostrerete età oltre i quaranta.

Desidero parlare ora di Yeshua (il nostro amato Mastro Gesù) è di quando comparve a Maria Maddalena, dopo la risurrezione.

Lei dice,

Io ero li quando Yeshua fu crocifisso. L’ho visto nella tomba e l’ho spostato con l’aiuto di sua madre.

Lady Nada era con Sara’h sua figlia, (quella nata dalla relazione con Gesù) quando aveva compiuto quasi un anno in una piccola fattoria in Glastonbury, Inghilterra quando Gesù comparve a me.

Ad ogni modo I migliori esempi nella chiesa cattolica, su Teletrasporto, Bilocazione o Levitazione sono stati eseguiti da San Francesco.


 

 

San Francesco chi viene chiamato nelle alte Sfere, Maestro Kuthumi, è con me adesso. E’ lui desidera che vi parli sul profeta Daniele.

Le sue parole sono:

Amati figli,

Ognuno di Voi può raggiungere il livello che permette il Teletrasporto, se così decide di farlo.

            Io desidero dirvi che il Profeta Daniele è stato Giovanni il Rivelatore, in una incarnazione precedente, ed Io insegnai Daniele quando fui Pitagora.

Kuthumi.

 

Fede a queste parole le troviamo anche nel libro, “The Human Aura” dettato da Kuthumi e Djwal Kul (chi furono gli altri due Re Magi, Baldassarre e Gaspare)[4], possiamo leggere,

Quando il conquistatore Asiatico Cambise II lancio una feroce invasione in Egitto nel 529 a.C. Pitagora fu esiliato in Babilonia (attualmente Al Hillah, Babil Provincia di Iraq, a 85 kilometri al sud di Baghdad), dove il Profeta Daniele serviva come Ministro del Re.

 

Li i Rabbi rivelarono lui i segreti nascosti degli insegnamenti del IO SONO QUEL IO SONO, dati a Mose. Il Zoroastriano Mago fu il tutore di Daniele in musica, Astronomia, e la sacra Scienza dell’Invocazione.

 

Dopo dodici anni, Pitagora lascia Babilonia e fonda la Fratellanza degli iniziati di Crotona, in Calabria all’epoca un porto di Gran movimento.

 

Judi Sion, autrice che ha studiato i siddhi (Yogi), ci racconta una storia vissuta recentemente presso Kodiak in Alaska (Stati Uniti).

 

Lei racconta la storia su un abate in un monastero Russo, che dopo la solita visita guidata, entro in una stanza … scomparendo … per poi materializzarsi a qualche kilometro di distanza, vicino la spiaggia per salutare la scrittrice, prima della partenza[5].

Judi Sion dice: “Ci sono due livelli di siddhis, i bassi siddhis possiedono capacità psichiche quali la clarividenza (vista interiore), clairaudienza (l’ascolto interno), clarisenzienti (le sensazioni interne), ovvero clarignosi (le conoscenze interne), che è come sapere qualcosa senza conoscerne la ragione. I primi tre poteri clarividenza, clariaudienza e clarisenzienza sono raffinamenti dei sensi fisici.

I bassi siddhis possiedono anche la capacità di curare e limitati poteri di profezia. Questa classe di poteri yogi include anche l’abilità di essere consapevoli di diventare molto piccolo o molti grandi, cioè non essere confinati al proprio corpo.

I Grandi siddhi possono tra altre cose lievitare (cioè il corpo sosta in aria). Questi poteri non sono limitati soltanto ai yogi indiani o i yoginis come alcuni credono. Ci sono scritti ben documentati che San Francesco d’Assisi, potesse lievitare in aria[6]. I poteri spirituali di San Francesco sono presenti nella sua capella, ad Assisi anche dopo la sua morte. Mentre visitavo il suo altare ad Assisi, sono stata trasportata nei regni spirituali con le emanazioni dalla sua cripta! Ho sentito un suono come il vento che saliva attraverso gli alberi della tremula quando ero in piedi vicino al suo corpo e quando sono ritornata nella mia stanza dell'hotel la mia pelle era rossa come se avessi preso un’abbronzatura estiva.

I Grandi siddhis possiedono anche notevoli abilità come quelle del teletrasporto (come quella dell’abate precedentemente menzionata) e bi-locazione (essere in due posti nello stesso istante). Ci sono anche altre abilità che rientrano in questa categoria, ma non è compito di questo capitolo coprire tali tematiche in profondità.”

Anche il Maestro Gesù raggiunse il livello di teletrasporto come quando comparve al popolo dei Mormoni, vicino alla città di New York è questo popolo scrisse questi fatti in fogli d’oro. Tali fogli furono poi ritrovati da Joseph Smith quando questo fu visitato dall’Angelo Moron.

Questi racconti hanno causato loro persecuzione per tutti gli Stati Uniti, fino a che si videro “forzati” a stabilirsi nello Utah, esattamente nella città di South - Lake City.

Ma tutti loro, Maria Maddalena, Madre Maria e Giovanni il Rivelatore ascesero al Signore in quei giorni.

Ritornerò su “l’ascensione” in seguito.

Chiarito questo punto adesso desideriamo spiegare chi è: “L’amato Giovanni”.

L’autrice di questo passaggio è una donna con straordinari poteri di clarividenza, che lavoro insieme a Godfre Ray King l’autore di “Unveiled Mysteries” e “The Magic Presence” presso la “I AM Foundation”. Il suo nome è A. D. K. Luke e lei scrisse queste parole nei libri, “Book of Life” Volume II. Anche A.D.K. è ascesa nel secolo scorso.

E’ importante commentare che Godfre Ray King, il cui nome originale è: Guy Warren Ballard (Luglio 28, 1878 – Dicembre 29, 1939) fu nella vita precedente, George Washington ma anche Re Ricardo Cuore di Leone. Sua moglie, Edna Anne Wheeler Ballard, fu in una precedente vita, Giovanna d’Arco, e anche la Regina Elisabetta I di Inghilterra. Entrambi, Guy Ballard e sua moglie Edna Ballard sono oggi Maestri Ascesi.

Vi lascio ora alle parole di A. D. K. Luk,

L’AMATO GIOVANNI (JOHN, THE BELOVED)

Giovanni, il discepolo di Gesù che era il più vicino a lui, più successivamente è stato conosciuto come "L’amato Giovanni ". Lui aveva la conoscenza su la Presenza “IO SONO” è aveva capito la legge meglio che gli altri discepoli.

In tenera età lui e suo fratello Giacomo furono messi sotto la guida di Giuseppe[7] e furono notevolmente benedetti da quell'associazione. Giuseppe appartené alla fratellanza di Essene[8] e si è assicurato che Giovanni ottenesse l'addestramento in quell'ordine; il ramo esterno in cui entro all'età di quindici. Ciò lo ha preparato per il servizio che doveva rendere con Gesù e la sua missione sulla terra. Giovanni una volta vide Gesù, mentre era nel tempio, poiché Gesù camminava verso di lui, Giovanni fermo la cerimonia per un momento spostando la sua attenzione su Gesù, sol suo pensiero ritené profondamente all'interno di sé, che quell'uomo sarebbe eccezionale fra tutti gli altri, anche se non era a conoscenza della sua missione e della sua associazione futura. Quando Giovanni divento maturo fu rinviato alla vita del mondo esterno. Ricordando i misteri che aveva imparato, lui sembrava aspettare una certa chiamata; come avvenne in altre località. Quando la chiamata ci fu alcuni andarono e risposero (naturalmente questa era al suo interno), era sottile e molti ancora stanno aspettando quella chiamata e per il Messia che deve venire.

Adesso dopo duemila anni noi siamo di nuovo allo stesso punto; e quando la chiamata arriva come nei primi anni trenta, alcuni rispondono, ma molti altri no.

Giovanni è quelli associati con Gesù impararono molto tramite la radiazione così come dalla parola parlata. Molte cose vennero loro dette ma capite soltanto molto tempo dopo che Gesù lascio loro. Giovanni fu l’unico discepolo di Gesù che poteva parlare liberamente perché lui aveva capito e conosceva il significato della 'missione’ di Gesù, gli altri no.

Lui imparo a inviare e radiare Divino Amore. Questo amore impersonale era necessario tra i discepoli di Gesù, specialmente in quei anni dopo l’ascensione di Gesù. Madre Maria era stata lasciata sotto il suo supporto e il suo amore. Lui fu di grande assistenza a Lei, fino a che lei stessa fece l’ascensione intorno a trent’anni dopo Gesù.[9] Poco dopo, anche Giovanni fece la sua Ascensione.

Giovanni e Madre Maria presenziarono la ascensione di Gesù insieme ad altri. Loro erano consapevoli del grande evento di fronte a loro, Gesù li aveva informato. Quando Gesù ascese, Giovanni era meravigliato di quello che poteva fare senza di lui, ma Maria fu di Grande conforto, forza e coraggio per lui, fino a che Lui fu ancorato sufficientemente della sua stessa luce per incontrare il Maestro. Giovanni era stato formato internamente mentre era discepolo nella Fratellanza Essena ed era capace di ricevere le parole degli Arcangeli (come Maria fece); dopo l’ascensione di Gesù, Giovanni poteva vederlo e ricevere messaggi da Lui. Lui era in contatto diario con Gesù, durante i seguenti trent’anni, e cresceva più e più diventando come lui.

Lui scrisse quello che Gesù dava lui. Lui scrisse le Rivelazioni e c’è molto più materiale di quello che è nella Bibbia. Lui disse che questi scritti sarebbero preservati sulla Terra ancora oggi, per essere mostrati un giorno.

Giovanni diede un Discorso il giorno 21 Dicembre 1937, tramite Godfre Ray King, che fu la prima volta che parlo dopo la sua Ascensione, ai popoli della terra.

Lui personifica il Divino Amore, che è una qualità di Dio al servizio dell’umanità. Noi tutti abbiamo bisogno del Divino Amore e adesso è un privilegio chiamarlo.

Il popolare Valzer di Strauss "Tales From Vienna Woods" (storielle dei Boschi Viennesi) è la sua marcia musicale. La croce Maltese è il suo simbolo elettronico, che è il simbolo della nuova era.

Fino adesso ho introdotto diversi importanti concetti. Il concetto di Reincarnazione, il concetto di ascensione commentando le vite anteriori, è la molteplicità dell’anima abitando in diversi luoghi ed in diverse dimensioni.

Giovanni il Rivelatore e Giovanni l’apostolo erano la stessa anima che ascese è oggi è chiamata “L’amato Giovanni”. Una parte di Lui ancora cammina sulla terra!

Questi sono appena alcuni esempi che misurano la differenza tra il vero significato dei Santi e i Profeti della Famiglia della Luce, e l’attuale stato di intendimento di queste nozioni tra le persone.

Visto che il mio nome è Giovanni desidero spiegarvi il suo significato. Il nome Giovanni è molto simile a Johannes in Russo e Ebraico. Giovanni, significa Dio-ebbe-misericordia.

Il primo Giovanni fu, Giovanni Battista chi ascese al momento della decapitazione. Infatti, il padre di Giovanni il Battista, era Zaccaria, un vecchio uomo è sua moglie Elisabetta era dichiarata sterile. Viste le loro difficoltà di concepire un bimbo, loro scelsero il nome, “Il Signore è stato misericordioso”, o “Yhwh-ānnān”. Giovanni è una variazione del nome Ebraico Yôḥannān, dove Jonathan deriva dal nome יוֹנָתָן Yônaṯan, che significa "Regalo del Signore " che è una versione più lunga di Nathan.

E’ noto che l’Arcangelo Gabriele annuncio la nascita di Giovanni il Batista a Zaccaria; visto che Zaccaria viene descritto come un prete della Abijah, e sua moglie Elizabeth, come una delle figlie di Aarone questo fa di Giovanni un discendente di Arone da parte di Padre e da parte di Madre.

Ora proporrò una domanda da bravo professore. Se Saint Germain chiama, l’apostolo Giovanni, semplicemente Giovanni … senza mai citare Giovanni il Battista, chi fu contemporaneo di Giovanni Apostolo, e suo discepolo … un po’ come Melchiorre e Pietro che erano … diciamo contemporanei .. Allora potrà essere mai che Giovanni il Battista … fosse Giovanni l’Apostolo? … (Lasciate che l’essenza di Dio dentro di Voi vi mostri la risposta. Grazie)

In verità Giovanni conservo la sua vera identità nascosta per proteggere gli insegnamenti di Gesù, visto che le persone possono ottenere e sotterrare la verità … è in verità la verità è stata sotterrata.

Ci sono cento, se non migliaia di errori comuni. Alcuni errori sono stati forzati dai padri fondatori della chiesa cattolica; altri sono errori nella traduzione dalla lingua originale al Greco, altri dal Greco al Latino, ecc.

Questo libro non è su L’intera Bibbia, dove la migliore espressione è quella stesa da Re Giacomo (King James), perché sotto la supervision di Francis Bacon, chi in tempi moderni è noto come il Maestro Asceso Saint Germain.

Io Giovanni, vi darò ancora altri spunti affinché la vostra mente e il vostro cuore si aprano a ricordare è accettare queste conoscenze.

·    Perché il Maestro Gesù, si disturbo quando Madre Maria gli chiese “Il vino è finito”, nel matrimonio di Cana di Galilea?[10] … E’ semplice il perche, visto che tale Matrimonio era il proprio Matrimonio … cioè quello di Gesù con Maria Maddalena!

 Questa fu la ragione per la sua reazione verso su Madre Maria … Chi vorrebbe fare il primo “miracolo”, ovvero la prima trasformazione alchemica nel proprio matrimonio? … Come racconta Giovanni, lui lo fece, e diede il suo primo esempio li.

·    Altro errore comune e quello di chiamare la nostra amata Maria Maddalena, una “peccatrice e prostituta” e cancellarla dalle scritture. Infatti essa fu una delle allieve più eccelse tra le centinai di uomini e donne che seguivano Gesù, quando lui insegnava le sacre verità.

Cosi, Io ho rimosso tre errori, spiegando che Gesù non aveva soltanto dodici apostoli, ma centinaia se non migliaia. Dando onore a Maria Maddalena, e confermando che essa fu sua moglie e confidente in termini reali.

La ragioni perché gli Ebrei ma anche gli apostoli pensarono lei fosse una prostituta, furono motivate dal fatto che essa portasse un bracciale d’oro a forma di serpente”. Ma questo altro non era che un segno della sua sacralità dell’Arte Magico del tempio di Iside, in Egitto; lo stesso tempio dove Madre Maria studio.

In tempi lontani alla fondazione del Tempio i tre personaggi Maria, Giuseppe e Gesù furono rispettivamente, Iside, Osiride e Horus.

Visto che oggi Maria Maddalena parla alle orecchie di diverse persone come Tony Kenyon e Judi Sion, io desidero dare qualche spiegazione sulla relazione tra lei e il Maestro Gesù, commentata proprio da Maria Maddalena.

Le parole di nostra Madre, Maddalena ... sono

 

Quando io incontrai Yeshua, per il bene, la prima volta, la semplice prossimità della sua presenza attivo le mie Alchimie interne.

Il potere del Serpente sali sulla mia spina dorsale, cosi come io avevo praticato con le discipline che io avevo imparato.

La prima note che eravamo insieme, braccia nelle braccia, riposando uno insieme all’altro, noi praticammo le pratiche Sessuali Magiche di Iside.

 

Questa specifica forma delle cariche magiche del corpo Ka con una tremenda forza magnetica per mezzo del orgasmo fisico, perche quando una persona ha un orgasmo sessuale c’è una grandissima quantità di energia magnetica che viene rilasciata nelle cellule. Cosi come questa energia viene espansa, essa rilascia un potenziale magnetico che può essere usato.

 

Io desidero condividere le specifiche di questo, ma in modo di poter farlo, Io debbo spiegare di più sull’intendimento basico del sesso e la realizzazione spiritual, visto che questo secreto è stato rubato dalla Chiesa.

 

Quando io, una iniziata di Iside, mi uni a Yeshua, cerano specifici cammini interni che io dovevo aprire in me stessa. Io ero meravigliata come molte di queste vie interne, in me, erano aperte spontaneamente nella sua presenza. Io vi ho detto come io tremavo come donna, dovendo combattere con le mie passioni e i miei desideri;e nel rigore dell’iniziata usare l’energia della passione in una alta e specifica maniera, e non è cosi semplice da gestire; visto che l’alchimia richiede che le energie possano essere contenute, in tal modo cosi da essere trasformate.

 

Molto presto Yeshua e I raggiungemmo lo stato che viene chiamato, “I Quattro serpenti”. Questo succede quando entrambi hanno dominato le Alchimie interne del Horus che possono essere estese per attivare i Serpenti Solari ma anche quelli Lunari.

Dal punto di vista della Chiarividenza, esiste un canale centrale che corre sulla spina dorsale e alla sinistra del Circuito Lunare e alla destra del Circuito Solare, chiamati, rispettivamente Ida e Pingala da yogi e dalle yoguesse.

 

Nelle Alchimie di Horus, uno causa che questi due circuiti vengano attivati come campi magnetici, che sono come serpenti.

Il Serpente Lunare sulla sul lato sinistro e lanciato sul nero, il colore del Vuoto; a dir il vero esso racchiude il Vuoto in se stesso e contiene il potenziale della Creatrice di tutte le cose.

 

 

Il Serpente Solare è colore Oro.

Un iniziato causa che questi Due Serpenti si alzino verso sopra. Nello spostarsi sulla colonna essi pizzicano i Chakra e si incrociano su questi.

Nelle Alchimie di Horus, questi due Serpenti si incrociano un sull’altro sul quinto sigillo, sulla gola e su tutti i sigilli per la parte inferiore.[11]

Poi questi serpenti energetici si incontrano, in un’area approssimativamente dov’è la ghiandola pineale, ovvero nel centro della testa. Li un calice è visitato con la ghiandola pineale, verso la parte inferiore del calice stesso.

Questi due serpenti sono vivi—nel senso che non sono statici ma vibrano e scintillano e ondeggiano con energia—e con il tremolio dei corpi il Ka si attiva e cresce come un potenziale magnetico.

 

Ci sono pratiche specifiche che io condividerò con voi in tempi successivi, ma quello che desidero indirizzare in questo momento è la pratica dei Quattro serpenti.

 

Quando Yeshua e Io facevamo l’amore, cosi come Voi lo chiamate, noi causavamo che i nostri serpenti salissero sulle nostre colonne, fino al nostro Djed[12].

 

Noi facevamo questo nello stesso momento, e nel momento del mutuo orgasmo, la carica rilasciata dal primo sigillo, nella zona pelvica dei nostri corpi, veniva mandato verso l’alto, nel Trono, il quale è la parte superiore della Testa, stimolando i nostri alti centri cerebrali.

 

Nello stesso momento durante l’estasi sessuale noi inserivamo la nostra consapevolezza pienamente dentro i nostri corpi Ka, visto che il Ka si rafforza per l’estasi. Gli stati d’estasi bisbigliano e rafforzano i corpi KA, come io ho spiegato precedentemente, è ad ogni rafforzamento del Ka, esso diviene più magnetico, portando all’iniziato quello che Lui o Essa desiderano.

 

La Magia Sessuale di Iside ha a che fare con l’innata abilità femminina di utilizzare le energie magnetiche per aprire e spalancare i livelli di coscienza per mezzo dell’atto di cessione alle energie sessuali e ai cammini che sono aperti.

 

Quando una donna è profondamente amata e apprezzata, come io ero Yeshua, qualcosa va oltre i livelli più profondi di me stessa, e al momento dell’orgasmo, avviene un incontrollabile tremolizio. Se lei si sente sicura e permette questa agitazione, questo tremorio, di sopra prenderla, allora accade un tremendo vortice magneti che si apre, al centro del quale c’è la proprio grembo.

 

Due iniziati immerse nelle Magiche Sessuali di Iside possono rinforzarsi se stessi e rapidamente espandere la loro coscienza per mezzo del potere del campo magnetico.

 

Nelle pratiche avanzate della Magia Sessuale di Iside, l’iniziato maschio causa che entrambi i suoi serpenti, salgano nel corpo Ka della donna, e la donna causa che i suoi serpenti si alzino del corpo Ka di Lui. Il potere esplosivo di questa pratica è come quello dell’energia di una Bomba atomica. Le massive onde del magnetismo possono rafforzare il Ka, oltre immaginazione, o distruggerlo, se non propriamente controllato.

 

E’ questa pratica avanzata del Ka, che Yeshua ed io provammo la notte prima che Lui andasse nel giardino di Getsemani (Il giardino degli Ulivi dove fu tradito da Giuda). Questo grandissimo rafforzamento del potenziale magnetico dentro il suo Ka, permise lui di raggiungere l’ultimo stadio dell’iniziazione alle porte della morte; cosi quando il suo corpo fisico si dissolse nei suoi elementi costitutivi, ovvero in carne di Luce e calore—che la Chiesa chiama Resurrezione. Ma questo fu semplicemente un effetto di qualcosa che stava succedendo molto più profondamente in lui. Questo fu causato per le correnti magnetiche del corpo Ka, giacche grazie a questo Ka potenziato, fu possibile a lui soggiornare nel Mondo inferiore, e attraversare la stessa morte.[13]

 

Nei momenti in cui, Yeshua e Io eseguivamo le Magiche Sessuali di Iside, nella nostra relazione, entrambi capimmo che questo era l’obiettivo.

 

Per lui, ogni unione con me era un mezzo per rafforzare il suo Ka. Per questo ho detto prima che io ho offerto lui, il mio meglio, intendendo per il meglio quello che una donna iniziata offre all’uomo è il meglio del suo potenziale magnetico. Ma questo è soltanto aperto quando una donna si sente sicura e amata. Soltanto allora è quando la pratica funziona. Visto che le pratiche senza la carezza dell’amore diventano soltanto tecniche e non offrono i risultati richiesti.

 

Per me, Io sono stata entrambe, una donna e una iniziata. Io sono stata formata per anni e sapevo cosa fare e come usare i cammini di energia interni, ma io stesso restai sorpresa di trovarmi e conoscermi come donna.

 

Io trovai me stessa in attesa e in profonda anticipazione per uno sguardo o una carezza di Yeshua, e i momenti vissuti insieme sono stati i più preziosi che io abbia mai vissuto.

 

Qualcosa nel suo tocco e nei suoi occhi—il sentire lui—mi causavano a volte di aprirmi e trovandomi ridendo su me stessa.

 

Io sono che sono stata formata nelle più secrete pratiche del Sesso Magico di Iside e che sono stata giudicata come una Sacerdotessa molto avanzata— come iniziata—ma mi sono trovata come una semplice donna, una donna alle prime armi, alla sua presenza.

 

Per adesso, Io vi ho detto quello che ho nel mio cuore,  nella mia mente e nel mio corpo perche in una donna risiedono grandi secreti  e grandi poteri — che attendono di essere svelati.

E’ tutto questo resta aperto con l’incontro di un’altra persona.

 

E cosi ogni volta Io parlo di Yeshua, Io sono sovra presa dal mio amore e dai miei sentimenti che io conservo per lui, tutto il tempo.

 

Adesso, Io Giovanni riprendo la parola. Posso dirvi che c’è ancora tanta, ma tanta magia … ed Io modestamente spero di condividere questa magia un giorno, con una donna molto speciale.

 

Io, Giovanni posso commentare che quando Gesù arrivo nel suo corpo Ka, da Maria Maddalena, una volta tornato dalla morte, loro ancora fecero l’amore. Questo non fu nei giorni immediatamente seguenti … ma qualche tempo più in la. Infatti, la prima comparizione di Gesù in pieno corpo accade in Francia, è quando conobbe sua Figlia accade in Inghilterra.

 

Neanche oggi, il messaggio del Maestro Gesù è stato capito. Gesù non era interessato a creare alcuna religione, come oggi possiamo trovare Cattolici, Luterani, Presbiteriani, Mormoni ed altri.

 

Il Messaggio di Gesù fu uno solo: “Il Maestro è in te, dentro di te” e “Io sono un figlio di Dio, è tu sei come me”.

 

Quello che abbiamo oggi è una Religione purgata … da dove è stata rimossa tra altre cose la sacra verità della “Reincarnazione”.

La vita è un camino continuo di vita-dopo-vita e togliendo questa beata verità, viene forzata l’accettazione della morte come normale, invece di abilitare la persona a curarsi a se stessa, per mezzo delle Sette Fiamme Sacre che aprono i Sette sigilli, che sono i Sette Chakra.

·    Un’altro errore e la smascolinazione di Gesù, come un uomo senza donna, nonché come un codardo. Un vero uomo, non è un codardo. Infatti dalle proprie parole del Maestro Gesù, come sono state riportate nel Volume III nel libro “I AM discourses”, lui dice, “Io non ho detto “Padre, Perche mi hai abbandonato?” ma io ho detto, “Padre!  Como mi hai Glorificato”; e io fu ricevuto nelle Glorie con il Mio fratello che era alla destra sulla croce”

Gesù ha pronunciato queste parole lo scorso 24 Dicembre 24, 1933 e ha parlato centinaia se non migliaia di alter volte, includendo un’importante discorso riportato integralmente nel Capitolo 12, del mio libro.

Amici, miei Cari Amici,

            Quelli che hanno ucciso il Maestro Gesu sono quelli che ci comandano ancora oggi, da un punto di vista religioso, politico e miliare, forzando e negando la verità in ogni forma. In un certo senso loro preferiscono giocare quel ruolo, pertanto non fate nulla contra di Loro. Vi prego semplicemente di capire che la verità è un’altra.

Il Libro della Rivelazione fu scritto da Giovanni, detto il Rivelatore, chi visse a Patmos e chi ascolto e trascrisse le Rivelazioni degli Angeli.

Io vengo oggi alle vostre orecchie, con buone notizie, ma anche ad allertarvi.

Grazie,

Giovanni A. Orlando.

 

 



[1] che è diventato un caro amico del sottoscritto.

[2] E’ importante fare differenza tra le dimensioni pari, 2D, 4D e 6D che creano le strutture della Vita e le dispari, 3D, 5D, 7D … vivono le leggi per esplorare il libero arbitrio.

[3]  Vedi Capitolo 8

[4] I Tre Re Magi, Melchiorre (Il Morya), Baldassarre (Kuthumi) e Djwal Kul (Gaspare), provengono dalla costellazione di Sirio.

[5] Queste potenzialità sono perfettamente analoghe a quelle dimostrate da Padre Pio.

[6] Come quando Gesù andò in Mare camminando sulle acque in incontro a Pietro e gli altri apostoli.

[7] Giuseppe, il padre di Gesù è stato il Maestro Saint Germain, il gerarca della Era di Acquario. Saint Germain fu anche Cristoforo Colombo, Re Salomone, Francis Bacon (William Shakespeare), ma anche Thot e Osiris, non dimeno il Mago Merlino a Camelot.

[8] La stessa fratellanza di Maria Maddalena e Madre Maria.

[9] L’ascensione non un processo una volta e basta. Esiste la possibilità di rinascere e poi ri-ascendere e i 144.000 fanno generalmente questo fino a 7 volte per il ciclo lungo di un pianeta.

[10] Giovanni 2: 1-11.

[11] Nota di Giovanni A. Orlando. I sette Sigilli sono i sette Chakra sul corpo, e per aprirli è necessario conoscere le sette fiamme sacre che alla fine attivano il Ka. Questo è un esempio e fatti noti agli iniziati. Nell’atto sessuale … i due serpenti … provocano una relazione energetica e curativa, all’altro … al momento in cui questi serpenti si incontrano nel Chakra della Corona … avviene il mutuo orgasmo.

[12] Il Djed è la fine della colonna vertebrale.

[13] Oh Maestro … Sei tornado dalla stessa morte.

прокурор Фильчаковконтейнерные перевозки компаниирецепт свинины на сковородевыезд в германиюбьюти тренды 2017 в макияжетуристическое агентство киевстратегия бинарные опционы 10 из 10кисти вобскарпова оснасткаh2w21aaХарьков Данильченко Юрийislam in kazan
Last Updated on Sunday, 22 May 2011 16:51